Piano Regolatore Generale Comune di Valfabbrica

Il profilo della pianificazione comunale in Umbria si desume dalle definizioni della L.R. n. 13/2009 e della L.R. n. 11/2005. La prima, avente ad oggetto il governo del territorio e la pianificazione, sancisce la doppia dimensione (strategica e regolativa) della pianificazione a tutti i livelli compreso il livello comunale; la seconda, avente ad oggetto in particolare la pianificazione comunale, stabilisce che il PRG venga articolato in una Parte Strutturale e una Parte Operativa e che la sua formazione consegua alla elaborazione del Documento Programmatico basato sul Quadro conoscitivo e sul Bilancio urbanistico. In riferimento a questa articolazione della pianificazione comunale, la L.R. n. 13/2009 dichiara la dimensione strategica del Documento Programmatico, la dimensione strategica e regolativa del PRG Parte Strutturale, la dimensione regolativa del PRG Parte Operativa. Il Documento Programmatico vuol rappresentare l’inizio del processo di formazione del nuovo PRG, coerente per procedure e contenuti con i citati dettati di legge: è costruito in base ad un Quadro conoscitivo e ad un Bilancio urbanistico, e in base a interpretazioni e valutazioni; esso inoltre fornisce ipotesi propositive dello sviluppo futuro della città nella prospettiva di medio-lungo periodo, nonché indirizzi tecnico-normativi per la sostenibilità e la fattibilità socio-economica nel tempo di dette ipotesi, di cui tener conto nella formazione del PRG Parte strutturale.

Frazioni e nuclei abitativi

Casacastalda
Giomici
Poggio Morico
Monte Villano

Monteverde
Coccorano
frecco
San Donato

Sambuco
Collemincio
Poggio San Dionisio
La Barcaccia

Energia Pulita

Programma di Fabbricazione


Zonizzazione Acustica

Kit Ente Virtuoso